Visualizzazione post con etichetta agenda digitale. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta agenda digitale. Mostra tutti i post

mercoledì 24 maggio 2017

Grazie all’APP Vitaever® per Android, le attività sul territorio saranno ancora più efficienti



La nostra azienda da mesi lavora allo sviluppo di una APP Android dedicata agli operatori che, sul territorio, svolgono un’attività continuativa al servizio delle Persone.
Il vantaggio principale di questa APP Vitaever® è che consente di utilizzare il sistema anche senza una connessione Internet attiva. La sincronizzazione dei dati avviene non appena disponibile una connessione, senza che l’Operatore se ne debba preoccupare.



Per dare la possibilità all'operatore di velocizzare la registrazione di inizio e fine appuntamento, nella home dell’APP sono visualizzati gli appuntamenti in programma aggiornati cronologicamente, dando modo all'operatore di iniziare la sua attività senza ricercare un determinato appuntamento nell'agenda.
Una ulteriore preziosa novità, è rappresentata dalla possibilità di visualizzare nella sezione home le richieste ricevute, i messaggi e gli avvisi non letti dall'operatore.

Un'altra differenza fra APP e quella interfaccia web consiste nella la ricerca degli assistiti. Infatti, l'APP dà la possibilità di salvare gli ultimi 10 assistiti ricercati e visualizzati, velocizzando così le attività sul proprio gruppo di Assistiti.

La struttura dell’APP è intuitiva per rendere semplice l’utilizzo dell’applicazione; infatti, grazie al menu laterale è possibile accedere velocemente alle varie sezioni quali:

  •       Agenda: area dove viene visualizzata la propria agenda divisa in appuntamenti programmati, iniziati, passati e registrati
  •    Assistiti: sezione dove è possibile effettuare la ricerca degli assistiti o selezionare un assistito già cercato in precedenza per visualizzare dettagli relativi all'anagrafica dello stesso con la possibilità di contattare direttamente l'assistito o un suo famigliare telefonicamente o tramite email semplicemente selezionando il numero di telefono o l'indirizzo email, oppure per visualizzare la posizione dell'assistito sulla mappa cliccando sull'indirizzo che farà  aprire in automatico Google Maps e quindi si ha la possibilità di ottenere le indicazioni stradali per raggiungere l'assistito. Utilizzando il menu associato all'assistito, inoltre, è possibile consultare le varie sezioni dedicate ai diari, agli appuntamenti registrati dell'assistito o alle assistenze
  •       Gruppi Assistiti: vengono visualizzati tutti i gruppi di assistiti presenti nel reparto e selezionando il singolo gruppo sarà possibile visualizzare gli assistiti appartenenti a quello specifico gruppo.
  •    Richieste: in questa sezione vengono visualizzate tutte le richieste suddivise per ricevute, inviate ed evase
  •    Messaggi: all’interno di quest’ultima sezione sono presenti tutti i messaggi e gli avvisi ricevuti ed è possibile scrivere un nuovo messaggio o rispondere ad un messaggio ricevuto.
In caso invece, si vogliano visualizzare sezioni non presenti nell’APP, selezionando la voce “Vai al sito”, si verrà reindirizzati alla versione web. 

Per far sì che si possa utilizzare l’APP senza una connessione ad Internet, è necessario effettuare la sincronizzazione dei dati impostando la frequenza di sincronizzazione oppure selezionando la voce "adesso". Questa operazione è disponibile all’interno del menù dedicato alle impostazioni, dove è possibile attivare l’omonimo modulo chiamato “sincronizzazione”.



Con questa nuova APP, Vitaever® punta a cambiare in positivo il lavoro degli operatori che ogni giorno erogano un servizio alle persone che più di tutti hanno bisogno! 



#VITAEVER
#APPAndroid

martedì 2 novembre 2010

L'Unione Europea scommette sulla Telemedicina

La Commissione Europea ha annunciato 780 milioni di euro supplementari in favore del progetto "agenda digitale" presentato a maggio di quest'anno. L'iniziativa, mirata a dare un importante contributo alla crescita e alla diffusione dei benefici derivanti dall'era digitale a tutte le fasce sociali, aveva previsto, tra i suoi campi d'azione, anche l'introduzione in tempi brevi della Telemedicina. Per quest'ultima s'intende la trasmissione in tempo reale di informazioni cliniche tramite l'utilizzo di sistemi informatici. I benefici ottenibili da questo nuovo servizio, come le visite mediche online, il monitoraggio delle condizioni di salute dei malati, oltre al migliorare le prestazioni mediche, garantendo una prestazione medica più tempestiva ed efficace, offrono al paziente una libertà di movimento senza precedenti. Quest'importante progetto pare stia andando avanti molto bene.
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione hanno già determinato la metà dell'aumento di produttività in Europa ed è probabile che questa tendenza sia sempre più marcata anche nei confronti della telemedicina. La tecnologia sta diventando sempre più sofisticata e potente, i costi di computer,software e telecomunicazioni si stanno riducendo e cosi anche la complessità del loro utilizzo. La telemedicina sta cosi crescendo in modo esponenziale in Europa e nel nostro paese.


Per maggiori informazioni leggi l'articolo riguardo ai nuovi fondi stanziati dall'Unione Europea o guarda questa brochure.